Giovedì 16 luglio si è realizzata la prima conviviale dell’anno sociale 2020-21, la prima dopo il lungo lockdown per covid che ha caratterizzato e condizionato il secondo semestre dello scorso anno rotariano.

Come ormai tradizione, la conviviale di luglio, in considerazione anche che molti soci hanno già iniziato il loro periodo di vacanze estive, si realizza “fuori porta” , quest’anno l’appuntamento è stato dato presso il ristorante Acqua Zolfa in contrada Tappino. Luogo caro ai campobassani dove si ci ritrova per avere ristoro nelle serate calde, in verità poche, che la stagione estiva concede.

Aperta dal saluto del Presidente Michele Rinaldi, la serata ha visto la partecipazione del PDG Basilio Ciucci, accompagnato della moglie Ester e dalla past president del club di Termoli Elisabetta Di Massa, oltre che a quella di trenta tra soci e coniugi del nostro Club.
Il Presidente ha presentato le linee guida che, assieme al Consiglio Direttivo , vedrà impegnati i soci nel corso del nuovo anno rotariano: affiatamento e incremento dei soci, attenzione e valorizzazione del territorio e impegno culturale sono le direttrici che si seguiranno. Particolare attenzione sarà data al progetto, riproposto all’attenzione della Rotary Foundation, finalizzato alla prevenzione della malattia della tiroide in Etiopia, progetto che vede la partecipazione anche degli altri Club molisani.
Il restauro di due quadri del pittore molisano vissuto nel XVIII secolo, originario di Ripabottoni allievo del Solimene della scuola napoletana, Paolo Gamba che si trovano in uno stato di abbandono presso il convento francescano dei Sant’Elia a Pianisi saranno uno degli interventi culturali che assieme al convegno sull’Ambiente marino e terrestre del Molise caratterizzeranno il nostro anno 2020-21.

Il Presidente ha poi passato la parola al Past President Cesare Bitonti che ha ricordato gli interventi di solidarietà causa Covid-19 che sono stati realizzati dal Club a favore della ASREM, della Protezione Civile e del Comune di Campobasso, aiuti materiali che sono serviti a migliorare le condizioni di lavoro dei tanti che si sono adoperati nell’emergenza pandemica e a favore dei meno abbienti in sofferenza della nostra città.
Michele ha poi passato la parola a Gianni Palange che ha relazionato sulla manifestazione di consegna alla città del parco giochi inclusivo, che il Club ha donato ai bambini di Campobasso. Il Past President Palange ha ripercorso le fasi di preparazione, di realizzazione e di aiuto economico che negli anni hanno portato al  recupero dell’area giochi nella villa De Capoa, tutte realizzate con il coinvolgimento di nostri soci: Alessandra Aufiero e Maurizio Nerilli per la progettazione, Renato Eliseo per la realizzazione, Luigi Sansone e Romano Sabatelli per il reperimento di contributi. Il parco è stato inaugurato dal Sindaco di Campobasso, avv. Roberto Gravina, e dedicato a Paul Harris , fondatore del Rotary International.
Nel corso della bella serata il PDG Basilio Ciucci ha ringraziato ed elogiato il nostro Club per il sostegno e la vicinanza che gli abbiamo dato nel corso del suo anno da responsabile del Distretto 2090 e ha consegnato due Paul Harris Follow a Cesare Bitonti e Luigi Sansone.
Impeccabile l’attenzione con la quale ha coordinato la serata la neo-prefetto Maria De Ninno.