Nelle giornate del 22 e del 23 settembre il Rotary Club Campobasso, in persona del suo Presidente Gianni Palange ha ricevuto gli amici e soci del Club Scafati Angri Realvalle guidati dalla presidenza di Salvatore Giordano. Le due giornate sono trascorse in un clima di fervida amicizia testimoniata da una larga partecipazione del club ospite, circa 25 soci, e di quello ospitante che ha accolto gli amici presso il sito archeologico di Altilia- Saepinum ove un’eccellente guida ha mostrato loro le peculiarità di una piccola città romana incastonata lungo le pendici del Molise.
Gli amici sono stati coinvolti dal leitmotiv dell’anno sociale rotariano 2018-2019, la valorizzazione del territorio molisano in tutte le sue sfaccettature. L’iter culturale è infatti proseguito presso il centro storico di Campobasso per poi culminare il giorno seguente con la visita della Pontificia Fonderia Marinelli ad Agnone. L’interclub si è arricchito di ulteriori elementi di scambio culturale, paesaggistico e storico condivisi anche con il Club di Agnone nella magica atmosfera della fonderia che conta oltre dieci secoli di vita trasmessa di generazione in generazione. Qui i soci hanno potuto ammirare l’arte e le caratteristiche singolari delle campane ornate con eleganti fregi ed artistici bassorilievi.
I Presidenti hanno sottolineato l’importanza della sinergia ed empatia creatasi nei momenti di convivialità, rafforzativa dello spirito di amicizia tra i Club espressione della mission rotariana in tutto il mondo.
Anche il Rotaract Club di Campobasso ha preso parte all’evento stringendo amicizia e facendo a sua volta un Interclub con il Rotaract Club Scafati Angri Realvalle del Rotaract Distretto 2100.
L’appuntamento è a primavera 2019 presso la costa salernitana.